x

Questo sito utilizza cookies per migliorare la navigazione e per analizzare statisticamente le visite degli utenti. Inoltre, utilizziamo cookies di terze parti per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, continuando a navigare o accedendo a qualunque pagina o elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookies, acconsenti all'uso dei cookies.  Maggiori Informazioni

Social Media Ecommerce: le Strategie Social per Vendere Online

social media ecommerce: strategie per vendere onlineSocial media ed ecommerce: quale sinergia per vendere online? Gli ultimi trend di mercato delineano un'integrazione sempre più fitta tra le piattaforme sociali e i negozi virtuali, profilando una shopping experience sempre più evoluta e performante che viene chiamata social media commerce.
Gli e-shop diventano sempre più “social” e tra un “like” e una “condivisione” è possibile anche acquistare direttamente un prodotto attraverso i social network.
Ma la strada che porta l'utente al click decisivo per concludere l'acquisto è spesso disseminata di ostacoli: i social network, infatti,nascono per scopi ludici, si tratta di piattaforme che per definizione “distraggono” l'utente per intrattenerlo mediante stimoli di diversa natura e che inducono, al massimo, ad acquisti di impulso con articoli low cost e offerte speciali.

 

Come Vendere Online utilizzando le strategie di Social Commerce

Ecco, quindi, alcuni preziosi consigli per migliorare la visibilità e le vendite del proprio ecommerce con le strategie social:

1. Corporate image: La prima regola è presentarsi al pubblico con una corporate image ben definita, premessa indispensabile per instaurare delle relazioni durature e contatti diretti con la propria utenza.

2. Targetizzazione: Dalle conversazioni prodotte sui social è possibile analizzare i bisogni della propria utenza per poter rispondere efficacemente alle diverse esigenze e produrre post coerenti con la domanda informativa.
I social media offrono diversi mezzi per profilare i propri potenziali clienti: gli Insight e i dati di Google Analytics saranno i tuoi strumenti di lavoro più preziosi.

3. Rendi i tuoi prodotti “social”: Una volta individuato il tuo target ideale, adotta una comunicazione efficace e personalizzata ma sopratutto incentiva la partecipazione e la creazione dei contenuti da parte degli stessi utenti. Invitali a postare gli ultimi loro acquisti o a votare l'ultimo prodotto messo in vendita da te. In fondo l'appetito vien mangiando!

4. Saldi online: I social media sono una vera e propria vetrina per ogni ecommerce. Una valida tattica, per invogliare all'acquisto, è quella del “Couponing”: ogni potenziale cliente è sempre alla ricerca dell'occasione perfetta per risparmiare. Accattivarlo con offerte e coupon scaricabili direttamente dal social network preferito di quel particolare segmento di utenza a cui ci si vuole rivolgere, è certamente una strategia vincente. Il plus di questa operazione è duplice: si tratta di una vetrina temporanea, un'offerta imperdibile, che permette anche di raccogliere dati utili, comportamenti d'acquisto e profilare gli utenti secondo una segmentazione psicografica.

social media ecommerce: da Pharetra tutte le strategie per vendere online con i social network

 

Ogni social ha il suo pubblico: l'importanza del target per il social media ecommerce

Non tutti i social sono uguali e non tutti gli internauti che li frequentano sono intercambiabili.
Forma e contenuto, quindi, non devono mai divergere tra loro. L'importante è corrispondere al linguaggio e alle forme comunicazionali del social nerwork su cui si preferisce essere attivi.

Ecco, quindi, alcune fondamentali differenze tra le diverse piattaforme sociali da considerare nel diversificare la propria strategia commerciale:

1. Facebook: Su un social come quello ideato da Mark Zuckemberg, l'utente sarà più predisposto a contenuti leggeri, incentrati sul “divertissement” piuttosto che a quelli specialistici.
Il successo di Facebook è facilmente spiegabile: Facebook punta sullo storytelling con la sua timeline e si sa che raccontare delle storie è il modo più efficace per conquistare l'attenzione degli utenti e mantenerla viva nel tempo.
Una timeline personalizzata faciliterà la riconoscibilità del brand mediante la costruzione ad hoc di una brand imagine.
Facebook inoltre offre numerosi strumenti relazionali: i gruppi e le pagine sono ottimi “salotti digitali” in cui farsi conoscere e profilare i propri seguaci.

2.Linkedin: Su una piattaforma come Linkedin si richiede una presenza in rete più “formale”, finalizzata a una comunicazione più professionale rivolta agli addetti al settore.
Si tratta di un canale molto utile per evidenziare le reti lavorative fra gli individui, un tipo di informazione fondamentale quando si iniziano a instaurare le prime azioni commerciali. Conoscere e coinvolgere i propri stakeholder è il primo passo per avviare un'impresa di successo.

3.Twitter: Twitter invece richiede post brevi e concisi, contenuti spot utili per mantenere alta l'attenzione dell'utente, incuriosendolo con spunti da approfondire poi con appositi link. Essendo un network per il microblogging che favorisce lo scambio di opinioni rapide, Twitter favorisce un potenziale di engagement molto alto: più si pubblica online, più si ha la possibilità di instaurare rapporti con nuovi follower.

4.Instagram: Il social “narcisistico” per eccellenza punta sulle foto e le immagini degli utenti. Oltre alle foto personali sono gli stessi utenti a condividere le immagini dei prodotti comprati e a condividere commenti e consigli sugli acquisti, trasformando la piattaforma in una vera e propria vetrina che stimola lo shopping online.

L'universo dei social media è molto vasto e variegato, conoscerlo e riuscire ad adottare linguaggi specifici richiede tempo e le giuste competenze. Se vuoi dedicarti solo alla tua attività commerciale puoi sempre affidarti a un social media manager profilato per creare engagement sui social o affidarti a una società di consulenza, come Pharetra, che ti affianchi per far crescere il business del tuo negozio online attraverso le reti sociali.

Pubblicato in vendita online

torna alla pagina principale